istruzioni per questo sito - Parrocchia dello SPIRITO SANTO MODENA

Vai ai contenuti

Menu principale:

STORIA > pagine fantasma
Ruolo del Papa è prima di tutto l'affermare la fede che Gesù Cristo è il figlio di Dio. (cfr Mt. 16,15-16)
Come può stimare veramente il Papa uno che non crede? Chi non crede deve dire che in ultima analisi il Papa è un impostore. Oppure come fa Scalfari pensare che la vera spiegazione della vita sia l'ateismo e applaudire al Papa perché secondo lui, è possibilista su questa posizione. Ruolo del Papa è l'affermare la morale cattolica, cioè la vita nuova secondo i criteri di Gesù e non quelli del mondo (cfr beatitudini Matteo 5,1-12).
Il Papa afferma la  morale matrimoniale che riguarda la trasmissione della vita. Come può stimare il Papa uno che non sia d'accordo sul fatto che l'atto coniugale ha come finalità inscindibile quella unitiva e procreativa e che tale atto è lecito solo all'interno del matrimonio? mentre fuori di esso è sempre peccato grave.
C'è il pericolo che il "tifo" di tanti per il Papa sia fatto da coloro che succubi della modernità pensano che ciò che dice la Chiesa sia tutto da distruggere tranne che in alcuni aspetti sociali. Ma questo amore è basato sulla speranza che Cristo possa dare ragione al mondo e quindi al nostro modo soggettivo di vivere.
E se i dubbi espressi dai veri fedeli nei confronti di Pietro, fossero una richiesta sincera ed umile di chiarezza per poter vivere l'esperienza della Chiesa? Le idee chiare non sono mai durezza ( anche se oggi va di moda dire così). Se le idee chiare fossero rigidità e durezza vorrebbe dire che l'incertezza e il "navigare a vista" cioè senza strumenti, vengono elevati a sistema.
Ma senza strumenti precisi, nessuno può e vuole navigare, infatti per un investimento in banca voglio la certezza. E per la fede mi devo accontentare del dubbio.
Torna ai contenuti | Torna al menu